Cos’è la Smart Collaboration

La prima leva
nel percorso
di transizione digitale

La smart collaboration permette di rivoluzionare l’organizzazione e le dinamiche aziendali ridisegnando spazi, processi e funzioni per rispondere alle nuove esigenze di lavoro ibrido e flessibile, di collaborazione efficace e di scambio di dati efficiente.

L’evoluzione dello spazio digitale in azienda prevede l’adozione di strumenti e soluzioni tecnologiche che favoriscono condivisione e ottimizzazione di processi produttivi, per aiutare la crescita e la competitività.

È necessario tuttavia saper selezionare e adeguare le funzionalità della tecnologia alle esigenze della propria realtà aziendale adattando il proprio modo di lavorare ai nuovi strumenti e alle necessità del mercato. 

Un obiettivo comune

Il concetto di collaboration presuppone un modo di lavorare che permetta alle persone di cooperare in sintonia, per raggiungere in modo rapido e efficace un obiettivo comune.

Un modello di lavoro basato sulla collaboration richiede due ingredienti primari:

  • un processo operativo ben orchestrato
  • una suite di produttività completa, come Google Workspace, che fornisca gli strumenti adeguati a supportare e facilitare le attività operative, agevolando lo scambio di dati e informazioni in modo immediato, preciso e sicuro.


Intelligent digital workspace

Dall’expertise consulenziale di Otherbase e il know-how tecnologico del team E-goo, nasce la creazione di un Intelligent digital workspace fatto di strumenti, formazione e consulenza, per adattare i processi operativi della tua azienda ai nuovi strumenti e a un nuovo modo di lavorare.

L’obiettivo è quello di offrire nuovi modelli operativi basati su una migliore produttività, maggiore coinvolgimento delle persone, una visione personalizzata e simultanea delle informazioni e dei dati necessari per prendere decisioni e per raggiungere gli obiettivi di business.