Blog

Gestione e sicurezza applicazioni di terze parti

Gestire l’accesso e la sicurezza applicazioni di terze parti con i nuovi controlli di protezione di G Suite oggi è possibile. Proteggere le informazioni e le risorse più sensibili della propria azienda è una sfida costante. G Suite, l’insieme delle applicazioni cloud per il business di Google, aiuta a proteggere i dati in diversi modi.

G Suite ha un avanzato sistema di rilevamento del phishing, grazie anche al machine learning, un’autenticazione forte con l’applicazione delle chiavi di protezione e strumenti come la DLP (Data Loss Prevention) che impediscono la perdita delle informazioni e l’accesso ai dati personali.

Nuovi controlli di accesso ai dati delle applicazioni di terze parti

L’accesso alle applicazioni meno sicure è sicuramente un problema da affrontare. Con l’introduzione di una nuova soluzione, OAuth Apps Whitelisting, sarà possibile avere visibilità e controllo sulle applicazioni di terze parti e su come queste utilizzano i nostri dati.

Con OAuth gli amministratori di sistema possono decidere quali applicazioni di terze parti sono autorizzate ad accedere ai dati personali degli utenti, così da evitare le app meno sicure.

Quando un’applicazione rientra nella whitelist, gli utenti possono concedere in sicurezza l’accesso ai dati presenti nelle applicazioni di G Suite. Questo evita che le applicazioni meno sicure e dannose possano avere accesso ad informazioni riservate e sensibili.

Con questi nuovi sistemi di controllo, l’amministratore di sistema può:

  • ottenere la visibilità sulle applicazioni di terze parti che hanno accesso ai dati presenti nelle soluzioni di G Suite;
  • consentire l’accesso solo a quelle applicazioni considerate attendibili e verificate;
  • impedire l’installazione di applicazioni non autorizzate.

Accesso ai dati personali più sicuro

Una volta attivata la soluzione OAuth l’accesso alle applicazioni di terze parti viene eseguito sulla base dei criteri di sicurezza impostati dagli amministratori e i dipendenti restano automaticamente  protetti  da applicazioni non autorizzate.

E se sei interessato a saperne di più su come la tua azienda può lavorare, collaborare e comunicare in modo sicuro con G Suite, contattaci.