Blog

Attenti all’hacker! Consigli per la sicurezza dell’account Google

Proprio in questi giorni ha fatto notizia la violazione dell’account Twitter di Mark Zuckerberg, il fondatore di Facebook, a causa di una password troppo banale come “dadada”. In realtà il profilo Twitter non era utilizzato da Zuckerberg, ma tanto basta a riportare l’attenzione sulla sicurezza degli account.

In tema di sicurezza account Google è sempre stata molto attenta. Un anno fa, Google lanciava My Account, un hub dove poter controllare e accedere rapidamente ai comandi per proteggere e garantire la propria privacy e i dati personali. In un anno, più di un miliardo di persone in tutto il mondo hanno utilizzato questo servizio, che oggi si rinnova con tre nuove funzionalità.

sicurezza account google

Sicurezza account Google: come garantirla?

Uno dei vantaggi di My Account è proprio quello di avere riuniti in un unico posto tutti gli strumenti di controllo sicurezza e privacy. A quelli già noti, che abbiamo utilizzato fino ad ora, se ne sono aggiunti altri tre che vi presentiamo più nel dettaglio:

  • Accesso vocale a My Account

Le ricerche vocali su Google fatte tramite dispositivi  mobili sono triplicate negli ultimi due anni. Gli utenti utilizzano sempre di più gli assistenti vocali per navigare, cercare applicazioni e servizi. Da oggi, sarà possibile accedere a My Account tramite un comando vocale: “Ok Google, mostrami il mio account Google”, per ora disponibile solo in lingua inglese ma ben presto arriverà anche per le altre lingue.

  • Trova il tuo telefono

In giro per il mondo vengono persi o rubati milioni di telefoni, contenenti informazioni personali, foto, dati sensibili, documenti. È facile immaginare le conseguenze nel momento in cui questi dati vadano nelle mani sbagliate e quando succede non sappiamo mai cosa fare o a chi rivolgerci per porre rimedio e proteggere le informazioni.

Trova il tuo telefono è la nuova funzionalità che, in pochi e semplici passaggi, vi aiuta a localizzare il telefono che avete perso o che è stato rubato, bloccarlo, chiamarlo, mettere in sicurezza l’account, lasciare un numero da richiamare sullo schermo e tanto altro.

  • Cerca My Account

L’ultima novità riguarda la possibilità di trovare My Account tramite la ricerca Google. Presto basterà cercare il proprio nome e, se si è già eseguito l’accesso, apparirà tra i risultati un collegamento a My Account.

Quando si parla di sicurezza account Google vengono sempre adottati potenti controlli e strumenti per preservare la privacy e la sicurezza dei dati.