Blog

Google e Salesforce rafforzano la partnership

Si rafforza la partnership tra Google e Salesforce, siglata un anno fa. Un accordo strategico per offrire soluzioni cloud alle imprese a livello globale. Dopo Cisco, Google continua la sua strategia di ampliamento della rete dei partner con cui sviluppare il business.

Google ritiene che le aziende partner siano molto importanti per aiutare i clienti a massimizzare il valore dei loro investimenti nel cloud. Come specificato sul blog ufficiale Google, questa unione con Salesforce, che riguarda Google Cloud e Google Analytics, offrirà un’opportunità unica per le aziende di trasformare i dati delle aree marketing, operations e vendite in strategie vincenti e migliori risultati di mercato.

Salesforce ha nominato G Suite come suo fornitore preferito di posta elettronica e di soluzioni di produttività. Inoltre, Salesforce intende utilizzare Google Cloud Platform (GCP) per i suoi servizi di base come parte dell’espansione internazionale delle infrastrutture aziendali.

Alcuni dettagli della collaborazione Google e Salesforce

Le squadre di Google e Salesforce stanno lavorando fianco a fianco per sviluppare nuove integrazioni tra il CRM di Salesforce e Google G Suite per offrire una piattaforma di collaborazione nativa sul cloud, unica nel suo genere. Questa integrazione renderà possibile gestire le informazioni sui clienti presenti in Salesforce direttamente da Gmail, Fogli, Presentazioni, Documenti, Calendario, Hangouts Meet e Drive.

Vediamo nello specifico cosa sarà possibile fare:

  • Salesforce Lightning per Gmail

Le informazioni sui clienti presenti nel CRM di Salesforce saranno integrati direttamente in Gmail e viceversa. In questo modo sarà possibile identificare le email più importanti e stabilire le attività da fare sulla base del contenuto dei messaggi di posta elettronica per lavorare e servire i clienti più velocemente di prima.

  • Salesforce Lightning per Google Fogli

I dati, le tabelle, i grafici e tutto quanto presente in Fogli potrà essere inserito in Salesforce e con un solo clic si potranno spostare le informazioni di Salesforce Record e di Salesforce Report in un file di Google Fogli. I dati verranno automaticamente aggiornati in modo bidirezionale per assicurare a tutti la versione più recente delle informazioni.

  • Quip Live Apps per Drive e Calendario

Quip Live Apps integra con Google Drive e Calendario, consentendo di accedere alle informazioni in un ambiente cloud più collaborativo e aperto e incorporare qualsiasi elenco di file di Drive, inclusi Google Documenti, Presentazioni e Fogli e il Calendario all’interno di Quip.

  • Salesforce per Hangouts Meet

Sarà possibile accedere ai dettagli dei clienti e degli account del CRM di Salesforce direttamente nell’ambito dell’interfaccia di Hangouts Meet. In questo modo si avranno importanti informazioni in tempo reale durante una trattativa di vendita o per risolvere in modo più efficiente un’istanza del servizio clienti.

In seguito all’accordo, i clienti qualificati di Salesforce potranno avere G Suite per un anno senza costi aggiuntivi. Le integrazioni con Gmail e Drive e Calendario sono già disponibili sul mercato. Per tutte le altre bisogna aspettare il 2018. Per maggiori dettagli.