Blog

Google Music, il nuovo “Napster”

Se negli Stati Uniti era già approdato un anno fa, qui in Italia e in altri paesi europei avremo la sua nascita solo ora.
Dal 13 Novembre viene infatti avviata anche da noi la sperimentazione di Google Music, un motore di ricerca dedicato totalmente alla musica.


Google ha così deciso di scendere in campo anche per quanto riguarda il settore della musica legale mettendosi in diretta concorrenza con l’ITunes di Apple che è ormai leader affermato in questo campo da diverso tempo.

Google Music parte con un bacino di circa 10 milioni di brani che andranno ovviamente ad aumentare nel tempo.
Per chi possiede un account Google sarà possibile immagazzinare nel cloud fino a 20 mila brani da poter riascoltare. Il nuovo servizio sarà demominato Google Match.

Non sono ancora disponibili i prezzi dei brani, ma si è quasi certi che questi saranno allineati alla concorrenza.