Blog

Trovare il candidato giusto con Google Hire e G Suite

Non è sempre facile trovare le persone adatte quando si cerca un candidato per una posizione aziendale e la ricerca di personale richiede, a volte, molto tempo ed investimenti economici. Cercare le persone giuste significa dare un grande contributo al successo di un’azienda. Google Hire è la nuova applicazione che permette di ricercare personale con Google.

Che si tratti di un programmatore, di un venditore o di un amministrativo, in ogni caso, costruire il proprio team con le persone più idonee richiede tempo e denaro. Secondo uno studio condotto da Deloitte, ci vogliono in media ben 52 giorni per coprire una posizione aperta e valutare, pianificare e incontrare ogni candidato ha i suoi costi.

Google Hire e G Suite insieme per la ricerca candidati

Google Hire, che si integra perfettamente con le soluzioni cloud presenti in G Suite, può aiutare le aziende e soprattutto le PMI a reclutare personale in modo più efficiente, identificando i talenti, costruendo relazioni forti e gestendo i colloqui.

Applicazioni come Google Calendar, Gmail e Hangouts sono degli utili alleati per i colloqui di lavoro e la selezione dei candidati e possono aiutare ad eseguire un processo di reclutamento lineare ed efficiente.

In questo modo, è possibile concentrarsi sulle attività più importanti e risparmiare tempo su diverse attività:

G Suite permette anche di condividere e raggruppare tutti i materiali relativi ad un candidato in un unico posto, effettuare colloqui di lavoro con Hangouts, tenere traccia dell’andamento di un colloquio e raccogliere i feedback tramite un form di Google Moduli.

Attualmente Google Hire è già disponibile in USA e prevede il pagamento di un canone mensile. Per saperne di più, clicca qui.