Blog

G Suite limiterà l’accesso alle app meno sicure

Uno dei principali impegni di Google è sempre stato quello di mantenere alti i livelli di sicurezza dei propri utenti.
L’ultimo aggiornamento rilasciato infatti limiterà l’accesso alle app meno sicure. Scopri tutti i dettagli.

G Suite Novità

G suite è la suite di strumenti di collaborazione online che Google mette a disposizione delle aziende.
Una suite di prodotti volti ad aumentare l’efficienza della tua realtà, piccola o grande che sia, in termini di comunicazione, collaborazione e produttività. Il tutto semplificando i processi di configurazione e manutenzione, con una notevole riduzione dei costi IT.

Negli ultimi anni Google ha rilasciato continui aggiornamenti per migliorarne le funzionalità e sopratutto per rendere sempre più sicuro uno degli strumenti più utilizzati dalle imprese.

L’ultimo riguarda l’accesso alle app meno sicure. Dal 30 ottobre 2019 infatti Google inizierà a ritirare l’impostazione “Imponi l’accesso alle applicazioni meno sicure per tutti gli utenti” dalla Console di amministrazione. Entro fine anno verrà completamente rimossa.

Questa iniziativa mira infatti a rafforzare la protezione degli Account Google dei tuoi utenti, dato che l’accesso alle app meno sicure può renderli vulnerabili agli attacchi di malintenzionati.

Vuoi avere maggiori dettagli? Contatta il Team di E-goo!

Limite accesso app meno sicure

Ma quali sono le azioni da compiere?
Dal 30 ottobre 2019 se nel tuo dominio è stata attivata l’impostazione “Imponi l’accesso alle applicazioni meno sicure per tutti gli utenti”, verrà sostituita automaticamente con “Consenti agli utenti di gestire l’accesso alle applicazioni meno sicure”. L’opzione che consente di imporre l’accesso alle app meno sicure a livello di dominio non sarà più disponibile.

Non è necessario che tu intervenga, ma è consigliabile eseguire alcune operazioni. Se hai bisogno di maggiori informazioni e di supporto contatta il Team di E-goo, Google Cloud Partner Italia, esperto del mondo Google, da G Suite a Google Cloud Platform!

CHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI