Blog

Browser Chrome, il preferito dalle aziende

La società di ricerca Gartner, in uno studio presentato lo scorso anno, ha previsto un sorpasso del browser Chrome su Internet Explorer per quanto riguarda il loro utilizzo da parte degli utenti business.

Secondo lo studio di Gartner, il browser Chrome diventerà lungo il 2016 il browser principale per il mondo degli affari e quello preferito dal 65% delle aziende rispetto al 43% del 2015, con una crescita di ben 22 punti percentuali.

Ma quali sono le motivazioni che stanno alla base di queste previsioni?

Browser Chrome

Utilizzo di Chrome come browser principale

Il browser Chrome permette ai dipendenti l’utilizzo di una vasta gamma di strumenti di collaborazione e di applicazioni che favoriscono la produttività e i flussi aziendali. Chrome è veloce, semplice e sicuro e gli amministratori IT lo preferiscono perché aggiorna e distribuisce automaticamente applicazioni aziendali, in modo continuo e coerente con tutti i sistemi operativi (Windows, Mac, Linux – e naturalmente Chrome OS), con un risparmio di costi e di tempo.

Inoltre, Google sta investendo su Chrome, arricchendolo di nuove funzionalità, proprio per sviluppare e incrementare il suo utilizzo da parte del mondo business:

  • maggiore sicurezza, uno dei cardini più importanti di Chrome;
  • miglioramento del sistema di aggiornamento;
  • assistenza 24×7, per tutti i clienti, compresi quelli che non hanno adottato le Google Apps, ma che utilizzano Chrome come browser principale.

Maggiore sicurezza per il browser Chrome

La ‘sendbox’ è stata resa più sicura grazie alla più ampia gamma di protezioni disponibili ed è stato introdotto un nuovo pannello di sicurezza in DevTools, così che gli sviluppatori possano più facilmente sviluppare e distribuire applicazioni Web sicure. Non da ultimo, sono stati fatti grandi progressi nella lotta contro il software indesiderato, per mettere in guardia gli utenti sui potenziali rischi che incontrano quando navigano su altri siti.

Aggiornamenti facili anche per le aziende più strutturate

Ogni sei settimane, le aziende ricevono gli aggiornamenti che rendono il browser Chrome più sicuro e veloce, ma in un’azienda di grandi dimensioni, con migliaia di dipendenti e dispositivi, quest’operazione può stressare l’infrastruttura.

Per questo, il nuovo Downloadpreference permette ai proxy già utilizzati dalle aziende di conservare in memoria gli aggiornamenti automaticamente e così quasi tutti i download possono provenire dal proxy aziendale, e non da Internet, con un notevole risparmio di tempo e di banda.

Supporto continuato per le aziende

Con la nuova offerta Chrome for Work Assist tutti i clienti, anche quelli che non utilizzano le Google Apps, possono usufruire dell’assistenza continuata 24×7 di Google, via telefono e per email.